rtorrent 0.9.7 + ruTorrent on raspberry Pi

Il Torrent pare oramai il protocollo più diffuso per la condivisione di contenuti, ma il castello di carte che si regge sulla condivisione va aiutato,  così da diverso tempo dedico il mio vecchio raspberry Pi B+ 1 (512Mb ram) alla condivisione, iso e poche altre cose compreso un paio di titoli introvabili.

Perché rtorrent ?

Perché è installato su un raspberry PI B e necessita di poche risorse, è tra i più potenti, ha un’interfaccia minimalista da console che convive ottimamente in una scheda di tmux perché rtorrent resta uno dei migliori .

Con il passaggio a buster sulla rasbian abbiamo trovato tra le novità una nuova versione di rtorrent, la 0.9.7, molto aggiornata ma con il bisogno di un nuovo file rtorrent.rc di configurazione.

A detta dello stesso sviluppatore occorre un nuovo template (e qui ne trovate uno valido), perché quello della precedente versione è “vecchia spazzatura“.

a modern rTorrent configuration that provides a good starting point. Its expressed purpose is to replace that years-old rotting piece of garbage that people still use to create their first configuration. Friends don’t let friends use that!

Leggi tutto “rtorrent 0.9.7 + ruTorrent on raspberry Pi”

Debian Stretch apache2.4 and php7.3 with mpm-event e php7.3-fpm

Debian Stretch come server locale per uso casalingo va benissimo ma spesso ci si trova ad affrontare situazione dove si è obsoleti, questo mi è accaduto con php che in debian era fermo alla versione 5.6 mentre da bacports poteva arrivare alla 7.0, alcune web-app chiedevano un upgrade così mi spingo avanti e provo a passare a php7.3.

Nel corso dell’operazione che ho in ballo da alcuni mesi ho aggiunto un passaggio, ho portato apache2.4 dall’usare invece di mpm-prefork (vecchio default che non supportava più HTTP2) con php7.3, a una verione di mpm ( Multi-Processing Module ) diversa che già da Jessie viene usata come default in una nuova installazione di apache2, questa è mpm-event che abbinanto a php7.3-fpm sembra essere un ottima in coppia.

Leggi tutto “Debian Stretch apache2.4 and php7.3 with mpm-event e php7.3-fpm”

Creare server IRC in TOR network

In questo articolo vedremo come creare un server IRC con l’ aiuto di charybdis e atheme passando attraverso la rete di TOR, questo ci permetterà di creare un server anonimo che trasmetterà i dati criptati e gli utenti saranno in perfetto anonimato.

Attualmente oltre al server privato mantengo un canale su freenode dove è possibile trovarmi : #puppa anche da browser.

 

Prima di cominciare però mi piacerebbe parlare del mio approcio a IRC, un vecchio modo di comunicare che resta sempre molto utilizzato (es debian channel list, debian testing è #debian-next on freenode,  #lineageos on freenode, etc), tutto è cominciato con debianizzati quando era su azzurra, il canale non era molto frequentato ma ci si poteva trovare in molti a volte, tanto che all’epoca dell’ e-zine ci si trovava su IRC per decidere tutti insieme.

Un sentito ringraziamento ad un grande amico di IRC che resiste ancora e non molla mai :  ” U571

  1. installare un server IRC
  2. client e configurazioni
  3. sicurezza: Limnoria un bot a guardia
  4. considerazioni finali

Leggi tutto “Creare server IRC in TOR network”

Radicale – calendario con calDAV, rubrica con cardDAV condivisa sul server

Avevo bisogno in ufficio di gestire il calendario di 4 utenti, webcalendar comincia a mostrare segni di vecchiaia perchè non è aggiornato da febbraio 2013 e richiede apache2 e mysql, in più è pure un pò macchinoso.

Il server in ditta si trova in una rete locale dove tutte le porte, eccetto quelle base per la comunicazione con l’esterno, sono bloccate, così mi sono potuto muovere con maggiore sicurezza nei permessi.

Ho provato radicale integrandolo a lightining di thunderbird e la cosa è piaciuta a tutti, agli utenti che si sono trovati un calendario dinamico pratico e comodamente gestibile e pure all’admin che installando 2 pacchetti nei repository in pochi passaggi si è trovato sul server un calendario facilmente integrabile a molti programmi che consuma poche risorse e si configura in 15 minuti.

vediamo ora come par partire sto benedetto calendario.

Leggi tutto “Radicale – calendario con calDAV, rubrica con cardDAV condivisa sul server”