Creare server IRC in TOR network

  1. installare un server IRC
  2. client e configurazioni
  3. sicurezza: Limnoria un bot a guardia
  4. considerazioni finali

Limnoria/Supybot

A questo punto con o senza server IRC, siamo in grado di aprire un nostro canale collegandoci con il nostro client, dopo essersi registrati con i giusti comandi saremo in grado di diventare owner del nostro canale.

Avere un bot (solitamente OP) potrebbe servire per riuscire a svolgere alcuni compiti al nostro posto, nel canale #debian esiste un bot dedicato a dare informazioni in modo automatizzato, con i giusti permessi (OP) può fare un kick o un ban se intervengono certe condizioni come il flood, e a secondo dei plugin o delle funzioni del bot ci sono utlità di vario tipo.

I bot da installare sono diversi e un po perché ho imparato a conoscerlo e un po perché dopo averlo provato mi hanno insegnato ad usarlo ho puntato su Limnoria.

Consultando l’ottima documentazione on-line si può da subito imparare a muovere i primi passi, per prima cosa occorre installarlo e lo troviamo presente nei repository sia di debian e raspbian oltre che tutte le maggiori distribuzioni.

#aptitude install limnoria

Dopo la prima installazione però, dato che non ha dipendenze particolari, ho preferito aggiornarlo manualmente, così lo prelevo dal web e lo installo a mano, usando la versione da sid.

#dpkg -i limnoria.xxxx.xx.xx.all.deb

Dopo l’installazione basta generare una dir che ospiterà i file del nostro bot e all’interno della stessa eseguire un wizard di configurazione

supybot yourbotnick.conf

A questo punto eseguiamo un’altra volta il comando precedente per avviare il nostro bot, ed entriamo nel canale dove è presente per impartire i primi comandi (guida).

Se il bot è presente e risponde allora è il momento di fare alcuni importanti passi come il dare un padrone al bot in modo da poterlo programmare e gestire e qui è fondamentale essere registrati in modo che possa riconoscerci in modo univoco, con pochi comandi in /query (guida) diventiamo owner.

identify myowneruser myuserpassword

Diventa importante registrare il bot sul server (guida) altrimenti qualcuno potrebbe impossessarsi del nick se non registrato.

owner ircquote nickserv register mypassword bot@example.com

A disposizione possiamo già trovare diversi plugin di default che però vanno caricati se non presenti dall’output del comando list con il comando load (sempre in query) oppure ne possiamo caricare alcuni opzionali da questa lista, mettendoli nella directory /dir/bot_dir/plugins e caricandoli con i comandi illustrati in precedenza, di seguito la lista che uso ora :

 list
Admin, Aka, Alias, AttackProtector, Channel, ChannelStats, Config, Dunno, Factoids, Games, Later, MessageParser,Misc, MoobotFactoids, NickAuth, Note, Owner, PingTime, Seen, Services, User, Utilities, and Web

Basta leggersi le pagine dei plugins per scoprire in poco tempo cosa fanno e se possono servirci, è comunque possibile scaricare (unload) il plugin se non lo si vuole più, mentre è possibile avere informazioni specifiche con il comando

list nome_plugin

Se qualcuno è interessato a una prova può passare su #puppa (freenode), per un test.

Io ho trovato la risposta a tutte le mie domande sulla guida ufficiale e con i consigli e gli appunti copiati da skizzhg ma volendo è possibile chiedere aiuto su freenode in #limnoria o #supybot o su OFTC in #limnoria.

A parte alcune funzioni riservate all’owner il bot è in grado di interagire con gli altri utenti a seconda di come viene configurato e qui ci si può divertire.

😉

│23:48:45 MC_Kim | ,,ping
│23:48:46 @maurizio | pong
│23:49:43 MC_Kim | maurizio
│23:49:44 @maurizio | Sono un bot severo, non scherzare con me
│23:49:46 MC_Kim | ciao
│23:49:46 @maurizio | wellcome to puppa
│23:50:01 MC_Kim | opperdio
│23:50:02 @maurizio | dio non esiste
│23:50:20 MC_Kim | ,,coin
│23:50:20 @maurizio | MC_Kim: tails
│23:50:24 MC_Kim | ,,roulette
│23:50:24 @maurizio | MC_Kim: *click*
│23:52:31 MC_Kim |,,list dunno
│23:52:31 @maurizio | MC_Kim: add, change, get, remove, search, and stats 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.