NIN – The Slip – Album free

Grandi NIN (nine inch nails)
anche loro come altri (RadioHead)
mettono a disposizione gratuitamente
il loro ultimo album THE SLIP
Occorre semplicemente andare a questa pagina
e registrarsi con la sola e-mail
Attendete la risposta con il link e il codice
per poter scaricare l’album gratis in diversi formati
il tutto direttamente dal sito dei NIN
attraverso torrent

Apprezzo molto questa scelta dei NIN
che si buttano nella mischia della lotta alla pirateria
Non sono i primi a fare questo tipo di lancio
e penso che altri ancora li seguiranno
in questa battaglia che sembra non avere fine.
Io non mi schiero a favore di nessuno , ma dico solo che le case discografiche
sono delle porcate.
Voglio ricordare una mia esperineza con questi brutti ceffi.
Ero in possesso di un’autentico CD dei Pearl Jam,
dopo qualche anno ha cominciato a saltare , secondo me a causa del prodotto.
Non ho un solo CD ma qualche centinaio , e li tengo come dei cuccioli.
Ho telefonato alla casa produttrice del disco , per chiedere se era possibile
avere una copia del solo CD a un prezzo ridotto , dato che io i diritti li avevo già acquistati con il CD
Mi risponde un ragazza poco intelligetente
questa subito mi accusato di scarsa cura del CD poi mi ha fatto rimbalzare a un’altro coglione
che mi ha risposto che i Pearl Jam non erano più sotto contratto con loro.
Allora gli ho detto che anche se ciò era vero il CD continuava a essere stampato da loro.
La risposta è stata : lei deve acquistare un nuovo CD a prezzo pieno
la mia domanda successiva a messo in evidenza che tipo di diritti avevo
con l’aquisto del primo CD orignale.
Il mio interlocutore si è messo a farfugliare non so cosa per dirmi poi alla fine , arrivederci.

Arrivederci sta cippa …..coglione !!!

io pago un CD che a loro costa si e no 2 € , la bella cifra di 20€
per diritti vari , cippe e fronzoli e se ho un problema
devo acquistare altri diritti ,,,,,,,,,,,,,,,,,,, ma di che cosa ??

Allora se qualcuno fa come i NIN , ben venga
ormai le case discografiche sono costrette ad affondare in tribunali
con cause a ragazzini che scaricano un film che si vede male o qualche mp3 di bassa qualità

Rispondi