Io odio la chiesa

Da buon anticlericale che son io, ammetto che odio la chiesa e molti presti & C. e le ultime notizie dell’ ormai noto Don Seppia (una breve ricerca nel web vi farà capire chi é) il prete pedofilo,spacciatore e sieropositivo mi hanno fatto tornare alla memoria il disprezzo per costoro.

(Non tutti i preti perchè ho conosciuto anche brave persone, e questo va detto, ma per lo più sono missionari e preti di confine allontanati per ovvi motivi e restano comunque pochi, quanto una manciata di sabbia a confronto del deserto.)

Ora rispolvero una delle mie opere datata 1996, 90×120 cm eseguita con vernici industriali su cartone.

Quello rappresentato è un Cristo umanizzato in tutti i particolari che è  super-crocifisso .

I chiodi in più li ha messi la chiesa in migliaia di anni usando a proprio vantaggio la sua parola.

Un particolare per vedere l’opera di chiodatura

All’ origine dell’ odio vi posso raccontare questo episodio, siamo nel lontano 1978 e da bravo bambino di chiesa mi recavo nel freddo inverno presso la piccola parrocchia del mio paesino.

Quel pomeriggio avevo la mia nuova cuffia regalo di Natale con la scritta “Atlas Ufo Robot” e chi ha una certa età  può comprenderne il valore.

Il parroco stava finendo di allestire il presepe e mi chiese: “Mi presteresti un’attimo la cuffia ?”

Senza esitare in piena fiducia la concedo al parroco che la mette sotto le ginocchia per non sporcarsi i pantaloni, per poi rendermela con una bella stampata di vernice verde recante le impronte delle sue ginocchia, un pò come una sindone parziale.

Da lì nacque l’odio che nel tempo è potuto crescere.

 

 

Per maggiori informazioni su Don Seppia clickate QUI.

Lascio una foto segnaletica

 

 

Link utili :

Anticlericale : http://www.anticlericale.net/

Unione Atei e Agnostici Razionalisti : UAAR

 

Per terminare avrei una proposta, un nuovo testo da adottare nelle funzioni religiose :

per i soli cori di bambini vergini !!!

[RAPE ME]

httpv://www.youtube.com/watch?v=JkoIkHviVcw

Artista: Nirvana
Titolo: Rape Me
Titolo Tradotto: Violentami

Violentami
Violentami amico mio,
Violentami,
Violentami ancora.

Non sono l’unico

Odiami,
Fallo, fallo ancora

Sprecami,
Violentami, amico mio.

La mia preferita dentro la fonte
Io bacierò le tu piaghe aperte
Apprezzo la tua preoccupazione
Tu puzzerai e brucerai sempre

 

 

3 risposte a “Io odio la chiesa”

  1. “il Cristo” di Barabba! lo vidi ai tempi d’oro. grandissima opera postmoderna.
    “tre chiodi li piantarono i romani, tutti gli altri la Chiesa”. bello slogan.

    purtroppo la cultura sessuofobica della chiesa è solo capace di creare turbe sessuali, che diventano drammi nel buio delle sagrestie e dei seminari.
    e quando diventano reati, vescovi e alti prelati son sempre pronti a nascondere e insabbiare, alla faccia delle vittime, passate e soprattutto future.

Rispondi