“Sparare per la pace è come trombare per la verginità”
Icona RSS Icona home
  • Radiotray : la web radio con il minimo delle risorse

    Pubblicato il novembre 10th, 2010 Barbara 9 commenti

    Premetto che quando me ne sto al PC sono solito ascoltare musica.

    Ammetto che la mia radio preferita è Radio Paradise che ascolto con qualsiasi mezzo, un pò per la buona musica rock e poi perchè la programmazione non è interrotta da pubblicità o speaker che non tacciono mai.

    Chiusa questa piccola parentesi, ammetto che usando KDE4 ho sempre preferito amarock, ma questi è esoso in termini di risorse.

    Proprio l’altra sera mi trovavo dal mio maestro di linux che mi faceva vedere un programmino molto interessante : radiotray.

    Avevo già letto qualcosa, ma dopo aver scovato i termini Ubuntu e GTK, inorridito non ho nemmeno finito di leggere l’articolo (LINK).

    Ebbene dopo aver scoperto che il pacchetto è presente in Debian e si integra bene con KDE4 ho deciso di usarlo di default.

    Cominciamo con l’installazione che non richiede l’utilizzo di repository speciali (disponibile solo per squeeze & sid).

     #aptitude install radiotray

    verranno risolte anche eventuali dipendenze necessarie : python ,python-dbus, python-gobject ,python-gst0.10,python-gtk2,python-lxml, python-notify,python-support e python-xdg.

    Terminata l’installazione sarà possibile trovare l’avviatore sotto al menù  >applicazioni>multimedia di KDE4.

    Il programma si integra bene con knotify e come con Amarok, ogni nuovo brano copare con nome e artista nella tray.

    Ancora come in Amarok, spostando il cursore del mouse sopra la tray icon è possibile visualizzare il nome della radio e artista e brano in acolto, in più con il movimento della rotella del mouse si può gestire il volume.

    Una volta avviato premere il pulsante sinistro del mouse per avere l’elenco delle radio e scegliere quella desiderata, in pochi secondi solitamente si connette.

    Se vi interessa l’elenco delle radio è modificabile direttamente dal programma , oppure potete sostituire il file :

    /home/user/.local/share/radiotray/bookmarks.xml

    con questo

    Download “radiotray bookmarks” bookmarks.zip – Downloaded 170 times – 1 kB

    Per chiudere vi lascio i risultati di htop sull’uso delle risorse

    Amarok             VIRT=512MB RES=112MB

    Radiotray         VIRT=98MB   RES=39346

    che a occhio e croce si possono riassumere con consumi di 1/4 inferiori.

    Buona ascolto a tutti

     

    9 responses to “Radiotray : la web radio con il minimo delle risorse” Icona RSS

    Lascia un commento

    *